Tempo di presentazioni



Benvenuto lettore.
Ho deciso di condividere con te i miei articoli, le mie osservazioni, le mie scelte.
Il tempo passato ad allenarmi e la gioia di poter combattere contro qualcuno che abbia la mia stessa passione.
Le emozioni provate nel leggere un passo del de bello gallico di Cesare o dell'anabasi di Senofonte.
La sensazione dei polpastrelli sulla liscia superficie del cuoio che avvolge lo scudo, del giavellotto stretto nel pugno o l'affilato sapore del metallo in bocca.
Il piacere di una stretta di mano dopo aver dato il meglio di me stesso contro un' avversario, del brivido che ti coglie quando avanzi verso il nemico, stringendo il balteo del tuo compagno.
Si, compagni. Non è solo la mia storia questa.
Nel percorso che ho scelto, in questo racconto, i comprimari non sono solo dei personaggi che compaiono a caso, solo per far avanzare una trama banale.
Sono loro i veri attori della vicenda,
spesso ne sono anche i protagonisti.
Sono io che non ho rilevanza nella storia, io sono nessuno.
Sono solo un narratore.
Amici, Maestri, Compagni. In poche parole fratres. A loro dedico questo spazio, questi momenti, queste gioie e questi dolori.

Spero dunque che anche tu possa trovare quello che sto cercando io. Una sensazione, un' idea, un brivido.

A presto dunque.
Lessà.

Commenti

Post popolari in questo blog

Una maschera Sherden nel British Museum di Londra

Pugilatori Nuragici, Corridori e Assaltatori? Tutto da rifare!

I Gladiatori di Mont'é Prama