Una lezione di orgoglio da un soldato della storia

Nel Ramo Sardo della mia Famiglia è sempre stata tramandata l'usanza di non perdere mai la Dignità, in qualsiasi caso o situazione che la vita può riservarti.
Oggi la terra custodisce nel suo grembo i miei nonni, mio padre, qualche zio e i figli dei figli dei figli di questa Famiglia che ha donato al mondo gente Ribelle.
Discendo da popoli di Pastori e di Banditi, oggi per Onorare quella mia gente non mi resta che combattere ogni giorno, perchè non possiedo ne terra ne greggi.
Così lotto nelle strade del mio quartiere per dare qualcosa in più ai tanti ragazzi, italiani e non, che raccolgo attorno allo Spazio Baluardo che con Orgoglio ho fondato e gestisco.
Mi vesto da Soldato di Ventura, alle rievocazioni, perchè una ripida pianura divide il mio ego odierno dalla dimensione antica e romantica con la quale mi impegno ogni volta per raccontare la storiA.
Già, la storiA..
quella con l'A maiuscola, non quella dei libri e dei telefilm, ma quella degli ultimi...
...come i nostri Iriati, tanto contesi dagli storici quanto amati da chi in quella terra è nato...
...o come gli Higlanders, ignoranti come pochi ma con un cuore che si mangia tutto il mondo...
...oppure i Dubhgail, quelli con la faccia nera, che vanno per il mare perchè il mare insegnò loro ad essere liberi....

Su questo forum parlai la prima volta con Rob,
e fù qui che mi indicò dove andare a comprare il mio primo kilt
tra questi Treadh ho conosciuto la gente per la quale ho fatto giuramento di Fedeltà
e con loro oggi cammino ancora verso il mio futuro

Tenetevi stretto il vostro mondo fatto di Infamia
perchè il nostro Drakkar viaggia con le vele gonfie dell'aria che ci resta nei polmoni e che mi avanza per urlare, con Dignità:

HOLD FAST MACLEOD!

ora potete sbattere fuori anche me




Capitano Iorek Ulfheddin
del Fiordo di Fihr Ogh Jare











Ho voluto inserire questo passo del Capitano Ulfheddin perchè è di una bellezza unica.
In queste poche frasi c'è tutto quello che un Sardo vero dovrebbe avere.
Orgoglio, amore per la propia terra, dignità.
Sono doti rare, che non tutti possono vantare.

Brindiamo al Capitano, guerriero Shardana emigrato aldilà del mare, brindiamo a lui, ai suoi sogni e alla sua straordinaria coerenza.

A kent'annos!
Salude!



now and forever...umpare!

Commenti

Post popolari in questo blog

Una maschera Sherden nel British Museum di Londra

Pugilatori Nuragici, Corridori e Assaltatori? Tutto da rifare!

I Gladiatori di Mont'é Prama