12 settembre 490 a.C. La battaglia che cambiò il mondo


Maratona. Un luogo ormai mitico. La battaglia che cambiò le sorti dell'occidente. Un nome che rimanda ad un incredibile vittoria, ma anche alla corsa dell'atleta Filippide, morto sfiancato dalla fatica per poter comunicare ad Atene la sconfitta dell'esercito Persiano.
Ieri negli stessi luoghi in cui si sono svolti i fatti della battaglia, tra villeggianti al mare e bambini con paletta e secchiello si è svolta la rievocazione del famoso fatto bellico.

Sarebbe stato a dir poco memorabile poter parteciparvi, o anche solo essere presente sul campo.
Le centinaia di chilometri di distanza non l'hanno permesso.
Peccato.

Approfondimenti:

Due begli articoli (in inglese) sulla rievocazione:

Commenti

Post popolari in questo blog

Una maschera Sherden nel British Museum di Londra

Pugilatori Nuragici, Corridori e Assaltatori? Tutto da rifare!

I Gladiatori di Mont'é Prama